ERO IL SUO PERSONAL TRAINER..!!

Faccio ormai da 6 anni il personal trainer in diverse palestre, la mia è una grande passione che seguo da sempre. Mi piace apparire, e piacere agli occhi delle ragazze che mi guardano, tante volte mi è successo di conoscere ragazze in palestra ed andarci a letto, ma questa volta fù veramente unica. Ho un profilo molto seguito su facebook, molte ragazze attendono le mie foto per rifarsi gli occhi e commentare, ultimamente ricevetti la richiesta di questa donna che aveva circa 40 anni, una donna dal fisco perfetto, un culo che gli mancava solo la parola, e una quarta abbondante di seno, un viso che avrebbe fatto invidia a qualsiasi 20enne, una strafiga insomma..;) mi scrivette immediatamente in privato dicendomi che le sarebbe veramente piaciuto fare palestra, lei faceva solo jogging la mattina, mi disse di essere separata con due figli, e di vivere vicino al centro di Roma. Le proposi un incontro in un parco vicino casa mia dove avremo fatto un pò di corsa aerobica ecc. Si presentò all’incontro con dei leggins viola, erano super aderenti, risaltavano la perfezione di quel culo che avrei divorato in qualsiasi momento, e davanti si delineavano perfettamente le labbra della figa, si avvicinò subito a darmi due baci di cortesia e sentì quel profumo che mi fece eccitare come una bestia. Indossava un top fucsia, e non portava reggiseno, si intravedevano i capezzoli larghi e scuri, come a dire prendili.. sono tuoi..;) era alta circa 1,75m aveva un leggero velo di trucco sul viso, i capelli castani legati con una coda, visti i colori che indossava le dissi
:”sei tutta abbinata, hai anche per caso le mutande abbinate?”
e lei: “Ti sbagli di grosso, quelle non le indosso..”
Rimasi zitto con un espressione stupita e lei mi diede un colpo sul braccio dicendomi: “dai su alleniamoci” con un sorriso che mi provocava eccitazione, ci mettemmo a correre e mi raccontava un pò di lei, del suo ex marito, dei suoi figli e del suo lavoro, ci allenammo con molta professionalità senza alcuna battuta provocatoria da parte di entrambi. finito tutto ci sedemmo in un chiosco per bere qualcosa di fresco, e le dissi che non vedevo l’ora di farmi una bella doccia per rilassarmi, e lei rispose: “anche io, peccato che non ci sei tu nella mia doccia.” ancora ridendo. a quel punto capiì che faceva sul serio e la invitai a venire da me, mi convinse che sarebbe stato meglio andare da lei perchè aveva l’idromassaggio, mi sedetti nella sua smart e mi portò sino a casa sua, stava nella zona più ricca di roma, arrivammo nel suo appartamento, ed era un attico enorme con vista su un importante monumento, iniziò a stringersi a me e a strusciarsi sul mio cazzo. Mi prese la mano, me la portò sulla sua figa e mi disse: “senti quanto mi piaci” era completamente bagnata, la presi la buttai su un divano e ci spogliammo, andammo nel bagno e ci immergemmo in una enorme vasca idromassaggio, la leccai tutta, era favolosa, tra le migliori donne che avessi mai avuto tra le mani, iniziò a succhiarmi il cazzo con foga, come se lo desiderasse da tempo dopo si sedette su di me e iniziò ad ansimare e godere respirandomi sul collo, dopo qualche minuto sentì la porta aprirsi, lei mi strinse con le unghie sulla schiena e mi disse: “tranquillo, non succede nulla.. entra tesoro.. entra..” dalle spalle mi comparve un uomo di circa 60 anni che ci riprendeva con il telefono, mi disse: “tranquillo, fate pure, a me piace guardare, questo video è soltanto per noi.” temetti per un attimo di perdere la concentrazione e che si ammosciasse il cazzo, per un attimo ebbi paura, ma mi ripresi subito, lui mi ripeteva: “scopala.. scopala per bene..!!!” dopo circa 10 minuti che scopavamo nella vasca lui ci propose di andare fuori dicendo: “scopala sulla terrazza”. lei mi prese per mano e mi portò fuori si poggiò con i su un tavolo in ferro, voltò la testa dicendomi: “mettimelo nel culo”. la afferrai da dietro, infilai prima le dita, poi piano piano con il cazzo feci lo spazio giusto per scoparle il culo, un culo perfetto che solo a guardarlo mi faceva sborrare, la spingevo e lei godeva come una cagna, gridava: “si dai, ti prego sfondami il culo.. dai continua.” sino a quando lui non disse: “basta dai, rientriamo dentro, ti sentono i vicini.” Rientrammo dentro e si inginocchiò a succhiarmelo tutto mi diceva: “sei perfetto, sei il mio toro, ti desidero..!!” dopo qualche minuto non resistetti più e scoppiai in un orgasmo che non provavo veramente da tanto tempo, spruzzai come una fontana e lei lo volle tutto in bocca, leccava e continuava a leccare per non perdersi nemmeno una goccia della mia sborra. ci buttammo su un divano sfiniti da quella scopata che mi stancò molto più di tutte quelle ore di allenamento, lei si buttò sul mio petto voltandosi verso suo marito dicendo: “amore, io lo voglio ogni giorno, non vedi? è quello giusto!” lui rispose: “certo, è perfetto, vuoi venire domani?” io rimasi stupito e dissi: “certo che vorrei, è stato stupendo, ma a dirvi la verità non sto capendo proprio nulla..!!!” loro sorrisero, e lei mi disse “io non sono mai stata separata, lui è mio marito, e i nostri figli studiano fuori, stiamo soli, io ho bisogno di qualcosa che lui non riesce più a darmi. ci vogliamo bene e non vogliamo allontanarci per questo motivo. avremmo bisogno di uno come te” io ero felicissimo in quel momento e accettai, scoprì qualche giorno dopo che lui è un importantissimo imprenditore a roma, infatti continuai a tornare da loro, e continuo a frequentarli, mi riempiono di regali e passo delle bellissime serate con una donna che mi fa impazzire… fortunato?? di più..!! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *